Smagliature

immagine trattamento smagliature

CICATRICI E SMAGLIATURE soprattutto allo stato di stri rubre, per il ben noto effetto della RF sul connettivo. Lo stimolo alla neoformazione di collagene determina la regressione delle smagliature in fase infiammatoria e il miglioramento di quelle ormai stabilizzate (strie albae)

L’effetto è evidente fin da subito e si consolida nei mesi successivi. La cute trattata si presenta più spessa, anche nel caso in cui le strie albae non presentino importanti modificazioni, si evidenzia comunque un miglioramento della pelle e del tono cutaneo della zona trattata

Atrofie dermo-epidermiche. Questo il termine scientifico con il quale si definiscono le smagliature, “strappi” della cute dovuti alla rottura delle fibre elastiche. Vere e proprie cicatrici; le strie sono alterazioni del derma che compaiono in seguito a un cedimento che causa lievi depressioni, a linee più o meno sottili, singole o multiple.

All’inizio arrossate, diventano con il tempo bianche e lucide, segno che nella piccola porzione di cute interessata dalla smagliatura il sangue non circola più.

Nel trattamento delle smagliature viene in aiuto la radiofrequenza in grado di raggiungere tutti gli strati della struttura cutanea e, attraverso un riscaldamento controllato, di rompere il vecchio collagene e di stimolare la produzione di nuovo.

L’utilizzo di questo metodo, di competenza medica, permette di ridurre la visibilità delle strie levigando la pelle e rinnovandola strato per strato. La parte superficiale della cute diventa più uniforme e viene stimolata la produzione di collagene che “riempie” il solco della smagliatura.

Il trattamento è totalmente  indolore.